• domenica , 28 novembre 2021

Agrumi: coltivazione in vaso

Agrumi dai frutti piccoli.

Sono i più facili da coltivare in quanto, frutto piccolo dice vaso piccolo.

Attenzione però al caldo in inverno: meno ne avete meglio è purché non vi siano gelate.

Il calore all’interno della casa è solitamente eccessivo. Un luogo dove ci sono 10ºC ma che è luminoso è l’ideale per far trascorrere l’inverno nel miglior modo possibile alle nostre piante di agrumi.

Il campione della alte temperature è la piante di agrumi Mandarino Nano o Calamondino che resiste al caldo degli appartamenti in inverno purché abbia una buona luce e riceva spruzzi d’acqua sulla chioma; il Kumquat preferisce invece, temperature leggermente più fresche (circa 12 – 15°C).

Agrumi dai frutti grandi.

Pompelmi, arance e altri arbusti con frutti grandi hanno esigenze leggermente diverse se coltivati in vaso.

Per prima cosa hanno bisogno di più spazio per le radici. Quando raggiungono la maturità, dovrebbero avere un volume del vaso di almeno 50 litri in modo che possano aver spazio per lo sviluppo delle radici. In un volume più piccolo, sarà necessario annaffiare più frequentemente e concimare più spesso e tuttavia non si potranno evitare alcuni shock (siccità temporanea, eccesso o mancanza di fertilizzante).

La potatura aiuta anche in questi casi.

L’ideale è accorciare i rami dopo che i fiori appassiscono perché in quel momento sarete sicuri di non sacrificare i frutti che sono in formazione.

Ma non dimenticare! In un vaso da 50 litri, una pianta di agrumi può avere dai 15 ai 30 frutti ma non di più… quindi, alle volte è necessario togliere qualche fiore.

limone_vaso

La manutenzione

Per le piante di agrumi sono necessarie diverse cure:

  • Irrigazione: questa è la più importante in quanto la pianta di agrumi richiede che il terreno sia sempre fresco, facendo attenzione che la pianta di agrumi non resti con le radici bagnate, quindi, se necessario vuotare il piatto sotto la nostra pianta di limoni coltivata in vaso e annaffiare regolarmente alla comparsa dei boccioli.
  • Concimazione: le pianate di agrumi a crescita rapida come aranci e limoni necessitano di una buona quantità di fertilizzante, sempre meglio organico. Importante è scegliere prodotti specifici per la concimazione di agrumi come i prodotti si Neemitalia.it, importante è fertilizzare anche in determinati moneti , ad esempio quando compaiono i germogli.
  • Rinvaso: darà alla pianta di agrumi possibilità di crescere maggiormente; se non puoi farlo, puoi sempre rimuovere parte del terreno superficiale e sostituirlo con nuovo terreno, ma sarà molto meno efficace che un rinvaso completo in un contenitore più grande. Questo metodo consiste nel rimuovere da 3 a 5 cm di terreno usato e sostituirlo con terreno fresco, innaffiando immediatamente.Momento propizio per pensare al rinvaso è proprio dopo la potatura.
  • Potatura: tagliare un po’ i rami più lunghi, preferibilmente dopo la fruttificazione.

Il raccolto

I frutti vanno raccolti quando sono maturi senza lasciarli permanere sulla pianta di agrumi troppo tempo, inoltre in questo momento puoi cogliere l’occasione per potare alcuni rami.

Related Posts

best gaming chair under 100