• venerdì , 18 giugno 2021

Come capire se il computer ha un problema hardware o software

Utilizzi spesso il computer per studio o lavoro e improvvisamente ha smesso iniziato a dare problemi quali lentezza, blocco dei programmi e schermata blu?

Le motivazioni dietro queste problematiche possono dipendere da un malfunzionamento di un componente hardware, oppure, di software.

Se non sei particolarmente esperto di pc potresti avere delle difficoltà ha individuare correttamente cosa causa tali problemi.

Per questo motivo ti consigliamo di rivolgerti a un centro di assistenza pc notebook Mugello Dicomano che, potrà individuare fin da subito se si tratta di un problema hardware o software.

Tuttavia, ecco alcuni consigli che ti permetteranno di fare autonomamente una piccola diagnosi per capire la tipologia di problema.

Computer lento

Quando si parla di pc lento, le cause possono essere molteplici. Ad esempio, potrebbero esserci installati troppi programmi che impattando sull’avvio del pc, rallentandolo.riparazione pc

Il computer potrebbe avere un virus che incide negativamente sul funzionamento e l’avvio, oppure, semplicemente il pc potrebbe essere troppo vecchio.

Tuttavia, se il computer è lento è molto probabile che sia causa di un problema software facilmente risolvibile.

Problemi all’hardware difficilmente provocano rallentamenti del pc, anche se ci sono alcune eccezioni come la CPU che, se troppo surriscaldata, potrebbe causa un rallentamento delle prestazioni. Stiamo comunque parlando di casi pochi frequenti.

Schermata blu

Quante volte ti sarà capitata la famosa schermata blu? Oggi le versioni moderne di Windows sono più stabiliti, ciò nonostante il blue screen può verificarsi.

Se Windows viene utilizzato con un buon hardware di qualità superiore, affidabile e veloce, tutto girerà alla perfezione. Se, invece, ti appare la schermata blu, è probabile che si tratti di un problema hardware, anche se potrebbe riguardare anche un software con problemi di driver, quest’ultimi non adatti al componente.

I driver corrotti o sbagliati possono provocare problemi tecnici e mostrare la schermata blu.

Il pc non si avvia

Se il pc non si avvia, le cause possono essere varie e in particolare, dovute a un malfunzionamento di un componente hardware.

Il disco rigido potrebbe essersi rotto e i file di sistema danneggiati. Questa condizione porta problemi all’avvio rendendolo molto lento. Controllare l’hard disk è un buon punto da cui partire.

Il cattivo raffreddamento della CPU o un guasto, potrebbe impedire il corretto avvio del computer. Infatti, se questo componente si surriscalda oltre la temperatura sopportata, il pc fare riavvii automatici per salvaguardare l’hardware e, in alcuni casi, potrebbe proprio non accendersi, se la temperatura rilevata dalla scheda madre risulta troppo elevata.

La scheda RAM è un altro componente fondamentale per il corretto funzionamento del computer. Le applicazioni scrivono i dati su questa memoria a breve termine. Un componente che permette di non occupare spazio per dei dati che servirebbero solo al momento.

Se la memoria RAM ha qualche malfunzionamento, quando un software scrive i dati, questa, se danneggiata, provocherà la schermata blu.

A provocare il mancato avvio del pc possono essere anche problemi relativi alla scheda grafica. Se quest’ultima si surriscalda troppo, può bloccare il PC e impedirne il corretto funzionamento.

Bisogna prestare attenzione anche alla dissipazione, infatti, se una delle ventole non funziona, i componenti hardware iniziano a surriscaldarsi, provocando arresti anomali.

I problemi relativi alla scheda madre sono molto difficili da individuare, soprattutto se non si è esperti. Tuttavia, sono quelli che maggiormente possono provocare la famosa schermata blu.

Anche un alimentatore malfunzionante può provocare un problema importante che impedisce l’avvio del computer. Questa è una problematica molto difficile da individuare. Un’alimentazione troppo elevata o troppo bassa può creare danni ai componenti.

Inoltre, se l’alimentatore è rotto, il pc non si avvierà in nessun modo. Infine, problemi di avvio possono dipendere anche ai virus, ci sono alcuni malware in grado di compromettere la kernel di Windows e rallentare o impedire l’avvio del sistema operativo.

Quali verifiche fare?

Problemi software e hardware sono senza dubbio difficili da individuare, e il primo consiglio resta quello di rivolgersi a un centro di riparazione pc e notebook.

Puoi comunque effettuare alcune verifiche. Ad esempio, esegui una scansione con il tuo antivirus per individuare possibili minacce.

Se ci sono malfunzionamenti improvvisi, prova a riportare Windows a uno stato precedente tramite il punto di ripristino. Questo è molto utile soprattutto se il problema si è presentato dopo un aggiornamento. È una soluzione efficace per risolvere problemi software.

Infatti, il punto di ripristino è il modo migliore per comprendere se il computer ha un problema software o hardware. Scegliendone uno “stabile”, si può portare il tutto a uno stato precedente in cui tutto sembrava funzionare correttamente.

Se il problema continua a presentarsi, probabilmente le cause sono dovute a un malfunzionamento hardware.

Altro modo è quello di provare a formattare il pc. Se dopo questi due tentativi, il computer continua a mostrare problemi e difetti, è certo che il tutto è provocato da un componente hardware che non funziona.

Ci sono comunque alcune eccezioni da tenere in considerazione. I driver installati all’interno del pc sono spesso responsabili di malfunzionamenti dello stesso.

Può capitare che anche dopo aver formattato, il pc continui ad avere problemi e che questi non dipendano da un componente, ma bensì da un driver non compatibile oppure, malfunzionante.

Quando sullo schermo compare la schermata blu, solitamente è presente un codice errore che può essere cercato per individuare la causa del problema.

Perché rivolgersi a un centro di riparazione pc e notebook?

Tutte queste verifiche sono utili a farsi un’idea e, in alcuni casi, anche a risolvere alcuni malfunzionamenti come nel caso del ripristino e della formattazione.

Però, queste operazioni a volte sono solo delle soluzioni momentanee e dopo poco tempo, possono presentarsi gli stessi problemi o, addirittura, altri aggiuntivi.

Questo può dipendere dal fatto che la causa scatenante in realtà sia più profonda e riguardi l’hardware.

Per cui conviene rivolgersi a un centro di assistenza e riparazione pc e notebook per far effettuare verifiche approfondite e trovare il problema originario che scatena il malfunzionamento del dispositivo, al fine di una risoluzione definitiva.

Related Posts

best gaming chair under 100