• sabato , 18 novembre 2017

Isola di Pag: 5 motivi per visitarla!

Credo che quando si parla di motivi per visitare l’ Isola di Pag, il primo che mi viene in mente è Zrce: la spiaggia famosa in tutto il mondo e i suoi club, feste e party.

Si potrebbe parlare ampiamente su questo argomento, ma credo che lo lascerò per un’altra volta e mi concentrerò su cose più difficili da essere conosciute e che invece, vale la pena vedere, vivere e che vi trasmetteranno emozioni.

Quindi, adesso, senza altri indugi, ecco i 5 motivi, per cui visitare l’ Isola di Pag:

1 Gli olivi di Lun.

Situati nella parte settentrionale dell’isola, si trova un’oasi nel mezzo al deserto: Lun, un posto pieno di uliveti che conta oltre 80000 ulivi, distribuiti su 24 ettari di terreno.

Mentre cammini lungo i sentieri che si estendono oltre 17 km, è facile dimenticare il concetto di tempo e la vista mozzafiato è inestimabile. Vi sono anche tanti chioschi dove provare prodotti tradizionali, come l’olio d’oliva, biscotti di mandorle, una torta fatta di fichi locali, biscotti con olio e lavanda, marmellate fatte in casa e liquori unici.

Inoltre trovi anche tanti souvenirs, come utensili da cucina, taglieri e piatti realizzati in legno, molto popolari tra i visitatori.

isola di pag

2 Formaggio di Pag

Parte della cultura dell’Isola di Pag è il formaggio che viene fatto in quasi tutte le parti dell’isola.

Il formaggio vine fatto con latte di pecore locali; si contano circa 30000 pecore sull’isola e circa 500 pastori.

Il formaggio di Pag è conosciuto in tutta la Croazia ed è vincitore di premi nazionali e internazionali.

Gligora è una fabbrica di formaggi situata nel villaggio di Kolan e i suoi prodotti sono conosciuti e premiati a livello mondiale; accanto alla fabbrica visitabile, troviamo dei negozi dove poter acquistare queste prelibatezze.

3 L’agnello di Pag

Oltre il formaggio, l’agnello fa parte della lunga tradizione gastronomica dell’ Isola di Pag.

Le piante e la vegetazione dell’isola fanno sì che la carne prenda un sapore unico e le preparazioni tradizionali (cotto in forno, stufato o in tegame) rendono l’agnello speciale.

Buono anche con la pasta fatta in casa chiamata “makaruni”.

4 “Talijanova buža”

L’acquedotto romano che una volta correva nella città di Novalja viene così chiamato dai suoi abitanti. Fu coatruito nel 1° secolo ed ancora oggi si possono vedere 1042 metri.

5 Spiagge dell’ Isola di Pag

Non tutte le isole possono vantare le incredibili spiagge che ha Pag.

Zrce, Planjka e Strasko hanno la certificazione di bandiera blu, quindi tutte superano i severi standard impostati dalla FEE.

Se siete avventurosi, c’è una città romana sulla spiaggia di Caska, “inghiottita” dal mare come narra la leggenda e dove si possono trovare ancora resti nelle aree circostanti e sul forno del mare.

Se invece preferisci prendere il sole e nuotare in pace e tranquillità, le spiagge di Rucica e Jadra sono tutte per te!

Una un mix di ciottoli e sabbia, vicina anche a ristoranti e locali, l’altra, la spiaggia di Jadra è di ghiaia dalla tonalità naturale con il mare che diventa rapidamente profondo.

Allora oltre questi 5 motivi per visitare l’ Isola di Pag , vi è anche questo: Pag è un’isola come nessun’altra e offre uno sguardo al passato, sperimenta il presente e vi lascerà òa voglia di tornarci un futuro!

Related Posts