• martedì , 28 Giugno 2022

Arredamento reception e sala d’attesa: idee e consigli per un ambiente accogliente e moderno

A nessuno piace aspettare, ma una sala d’attesa confortevole può aiutare a ridurre il fastidio. Ma come scegliere l’arredamento reception e sala d’attesa? Il punto di partenza è sempre quello di mettersi nei panni del cliente. Quante volte ci si è ritrovati dall’altra parte entrando in un grande ufficio o in un ambiente medico, professionale o aziendale? Quali sono state le prime impressioni positive o negative? Con questi presupposti, nelle prossime righe vedremo insieme alcune idee e consigli per rendere questi ambienti accoglienti e moderni.

La sala d’attesa    

La sala d’attesa è spesso vuota e grigia, ma basta davvero poco per rendere gradevole lo spazio. Si tratta dello spazio dove avviene il primo contatto del cliente, e per questo motivo incide irrevocabilmente sulla prima impressione. Proprio per questo motivo l’ambiente deve essere piacevole e di buon gusto. Innanzitutto, in sala d’attesa è indispensabile una poltrona o un divano. Devono coniugare comfort e design e svolgere un ruolo fondamentale nell’accoglienza delle persone.

Divani colorati o comode poltrone rendono più piacevole l’attesa e il luogo stesso. È possibile scegliere forme più morbide o più lineari, poltrone imbottite o rivestimenti in rete. Oltre alle poltrone singole e ai divanetti, le sale d’attesa possono prevedere anche sedie classiche in metallo. Tutto dipende dal contesto a cui si rivolgono. Una caratteristica che non dovrà essere sottovalutata è il colore. Con il nero difficilmente si sbaglia perché è senza dubbio un colore elegante che si adatta ad ogni ambiente.

Anche i colori vivaci però, possono rappresentare un’ottima opzione. I complementi d’arredo colorati, infatti, portano enormi vantaggi, soprattutto quando si tratta di attività commerciali, perché influiscono positivamente sull’umore. La scelta di colori accesi come il verde, l’arancione o il viola può effettivamente avere un impatto positivo sulle relazioni personali e lavorative, trasmettendo un senso di relax, energia e fiducia. IN queste situazioni, la questione è anche di stile.  

Se le sedie sono uno dei componenti essenziali di una sala d’attesa, ci sono altri elementi da non sottovalutare. Tra questi troviamo un tavolino, dove appoggiare anche le classiche riviste. Il consiglio è quello di tenerlo aggiornato. In secondo luogo, è meglio non lasciare le pareti nude: i quadri donano luce all’ambiente, indipendentemente dallo stile classico o moderno scelto. Ovviamente il tipo di struttura non deve prescindere dallo stile della poltrona.

Gli elementi reception

Non è solo ciò che i clienti vedono quando entrano nello studio a essere importante, ma come si sentono. Ovviamente uno spazio piccolo e affollato può creare un senso di oppressione mentre un grande ambiente sterile può creare distacco, apatia e confusione. Ma se queste saranno le sensazioni provate, di certo non si farà bella figura né tantomeno si avrà trasmesso professionalità.  Alla base di tutto, quindi, troviamo il banco della reception.

La sua forma rappresenta quasi una barriera tra azienda e cliente, e per questo motivo è di fondamentale importanza che chi si occupa dell’accoglienza sia sempre gentile e sorridente oltre che preparato sotto il punto di vista professionale. Il bancone invece, dovrà essere ordinato, pulito e dotato di alcuni accessori. Prima di procedere con l’eventuale acquisto di un bancone, quindi, dovrà avvenire un’attenta selezione, assicurandosi che lo stile, il colore e le linee si armonizzino perfettamente con il resto dell’ufficio.

Solo in questo modo sarà possibile trasformare una barriera in un vero e proprio biglietto da visita per il cliente.  Quando si sceglie un banco reception, è necessario tenere conto dello spazio a disposizione e dello stile di eventuali mobili che già possiedi, quindi definire fin da subito i valori che si intendono trasmettere. Per gli stessi motivi, anche complementi d’arredo e decorazioni devono essere scelti in maniera attenta e oculata, perché l’area della reception non deve essere funzionale, ma anche bella e interessante.

I complementi d’arredo, quindi, dovranno descrivere al meglio l’attività. Non dovranno mai mancare inoltre attaccapanni, portariviste, cestini ed espositori per dare carattere e valorizzare l’ambiente. Mai dare per scontate piante e tende leggere e moderne. Anche un poster celebrativo appeso al muro che parla dell’azienda potrebbe rappresentare una buona idea. Infine, se l’intenzione è quella di far sentire ben accolto il visitatore, è possibile prendere in considerazione un’area ristoro che offre caffè, tè, alcuni dolci e acqua naturale. Tutto questo sarà molto apprezzato.

Related Posts

best gaming chair under 100