• mercoledì , 29 Giugno 2022

Arredamento sala d’attesa per studi professionali: design, eleganza e comfort

Arredare in modo corretto la sala d’attesa del proprio studio professionale è sicuramente un importante biglietto da visita. Onde evitare di ingenerare cattive impressioni, è fondamentale prestare particolare attenzione nella scelta dei colori, dei mobili ecc. L’obiettivo dovrebbe essere quello di creare una sorta di ambiente pulito, accogliente, e soprattutto in linea con l’immagine del proprio studio professionale.

L’importanza dei colori

Non tutti sanno che nella scelta dell’arredo giocano un ruolo di cruciale importanza i colori. È sempre consigliabile evitare colori eccessivamente scuri o, specularmente, eccessivamente forti ed appariscenti. In questo modo è possibile trasmettere ai propri clienti un senso di serenità e tranquillità. Ovviamente la scelta in concreto potrebbe variare a seconda dell’attività, ad esempio negli studi medici o dentistici è consigliabile utilizzare l’azzurro, il verde chiaro e il bianco.

Cosa non può mancare nella sala d’attesa

Ovviamente quando si parla di Arredamento sala d’attesa non è possibile non citare le classiche sedute. Tuttavia, anche in questo caso la scelta potrebbe rivelarsi essere tutt’altro che semplice. Come fare per scegliere la migliore seduta per la sala d’attesa del proprio studio professionale? Anche in questo caso occorre pensare all’attività posta in essere. Se si tratta di attività classiche, non caratterizzate dal un impatto tecnologico, si potrebbe optare per i classici divanetti. Oltre alle sedie o alle poltrone dove far accomodare i propri clienti prima di riceverli, non può mancare un tavolo basso dove appoggiare le riviste o eventuali dépliant informativi. In genere si opta per un classico tavolo in vetro trasparente il quale è piuttosto semplice da abbinare.

Anche il numero e la posizione delle sedute può essere un problema, tuttavia, in questo caso occorre pensare soprattutto alla grandezza della sala. Infatti, i clienti, generalmente, amano stare seduti in disparte, magari con la possibilità di leggere qualcosa in tutta tranquillità. Pertanto, potrebbe essere necessario individuare una sorta di compromesso tra lo spazio a propria disposizione e il bisogno di comodità della propria clientela.

Ad ogni modo, potrebbe essere anche possibile optare per le sedute modulari, ad esempio a due o tre posti, in modo da recuperare spazio ove si tratti di un ufficio di modeste dimensioni.

Garantire il massimo comfort alla clientela

Lo scopo a cui dovrebbe tendere la camera d’attesa dei propri clienti è quello di garantire il massimo comfort ai propri clienti. Ed è per questo che molto spesso vengono offerti determinati servizi come, ad esempio, la possibilità di leggere libri, riviste, ascoltare la radio, vedere la televisione etc. infine, sempre per garantire una migliore estetica nonché un maggiore senso di comfort, è consigliabile appendere anche qualche quadro e le piante. Ovviamente la scelta di quale modello o di quale tipologia di pianta esporre dipende dallo stile del proprio ufficio. Ad esempio, potrebbe non essere il caso di appendere un quadro irriverente o poco sensibile nello studio di un avvocato o di un commercialista. In conclusione, ogni elemento di arredo collocato all’interno della sala d’attesa deve, o dovrebbe, essere coerente con il tipo di attività posta in essere dallo studio stesso.

Related Posts

best gaming chair under 100